Registrazione, proroghe, risoluzione e subentri nei contratti di locazione

Modello RLI registrazione telematica

Hai affittato un appartamento? Scopri tutto su registrazione, proroghe, risoluzione e subentri!

Sono tanti gli adempimenti collegati e da eseguire ad intervalli regolari. Consigliamo di segnarti le scadenze con attenzione per non rischiare di subire controlli e sanzioni.
Di seguito trovi le varie pratiche legate all’affitto di un appartamento, per non incorrere in sanzioni dovrai presentare gli adempimenti entro 30 giorni dalla scadenza. In caso di ritardo dovrai calcolare, oltre ai pagamenti, sanzioni e interessi per i ritardi.

Cerchi assistenza per tutte le pratiche relative alla tua casa da affittare a Ravenna? Vieni in agenzia, possiamo seguirti in tutti i passaggi e aiutarti a scegliere le soluzioni migliori!

Hai un immobile che vorresti affittare a Ravenna?

Scopri il metodo Sognando Casa per affittare serenamente!

Il modello RLI

Per eseguire tutti gli adempimenti relativi alle locazioni dovrai compilare il modello RLI (Che puoi scaricare a questo link sul sito dell’Agenzia delle Entrate) e presentarlo insieme alle ricevute di pagamento tramite F24 e le copie dei documenti delle parti coinvolte.

Per eseguire questi adempimenti potrai anche agire in autonomia tramite SPID sulla pagina dell’Agenzia delle Entrate dedicata o rivolgerti direttamente agli uffici competenti della tua città. Se possiedi più di 10 unità catastali o sei un mediatore la registrazione è obbligatoriamente telematica.

Registrazione

Un contratto deve essere registrato telematicamente o presso l’ufficio dell’Agenzia delle Entrate di riferimento. Per la registrazione si devono compilare dei modelli (RLI), pagare le imposte tramite F24 e applicare i bolli al contratto (nella misura di € 16 per ogni 200 righe del contratto per ogni copia). Le imposte sono azzerate nel caso tu abbia optato per la forma di tassazione denominata “Cedolare secca”. Ma non è solo la registrazione di cui dovrai occuparti.

Annualità successiva

Quando si sottoscrive un contratto di affitto, ogni anno dovrai versare tramite F24 un imposta di registro del 2% del contratto (ridotta del 30% in caso di contratto agevolato, e azzerata in caso di adesione al regime di tassazione denominata “cedolare secca”).

Proroga contratto

Si presenta la proroga di un contratto varie scadenze e lo rinnova alle medesime condizioni. La durata del rinnovo dipende dalle condizioni contrattuali, che possono essere di due o tre anni. Analogamente, si paga un’imposta in base alla tipologia del contratto e va presentato un modello all’Agenzia delle Entrate.

Risoluzione

La risoluzione si presenta alla fine del contratto, qualora questo cessi prima della sua scadenza naturale. Si devono versare € 67,00 tramite F24 e va presentato un modello all’Agenzia delle Entrate. Questo adempimento non sarà da fare in caso il rilascio dell’immobile coincida con la naturale scadenza del contratto.

Subentro o cessione

Si deve presentare il modello di subentro o cessione in caso di cambio di intestazione di uno dei soggetti dei titolari del contratto, tra i conduttori o tra i locatori. Qualora un inquilino lasci l’appartamento e venga sostituito da un altro o uno dei cointestatari del contratto ne esca senza sostituti si parla di cessione. La cessione paga un imposta di registro di € 67,00. Si effettua sempre telematicamente presentando il modello RLI all’Agenzia delle Entrate e le connesse ricevute di pagamenti effettuali tramite F24. 

Il subentro invece si effettua in caso di vendita dell’immobile o di eredità. In questo caso si tratta di SUBENTRO EX LEGE, le modalità di applicazione sono le stesse della cessione ma è esente da imposte.

Riduzione di canone

La riduzione del canone di affitto in caso di accordi tra le parti può essere registrata sia telematicamente che direttamente negli uffici dell’Agenzia delle Entrate di competenza. Questo adempimento non ha costi e va presentato il modello RLI con le nuove condizioni del contratto. E’ possibile rinegoziare il canone con una riduzione, mentre non è possibile applicare aumenti. La riduzione può essere transitoria e concordata per un periodo, o proseguire fino alla naturale scadenza del contratto. Non è un adempimento obbligatorio ma conviene effettuarlo per evitare contestazioni in caso di controlli per il minor reddito dichiarato, non ha scadenza ma consigliamo di registrarla entro i termini previsti per la dichiarazione dei redditi.

Tutte queste operazioni si possono eseguire telematicamente o direttamente all’agenzia delle entrate di Ravenna. Per chi possiede più di 10 immobili (si conteggiano ogni immobile e relativa pertinenza) l’adempimento è obbligatoriamente telematico o da effettuare tramite un intermediario. Nella nostra agenzia immobiliare, grazie alla nostra connessione ai canali telematica con l’Agenzia delle Entrate, offriamo il servizio di assistenza alla registrazione, proroga, subentro, risoluzione e registrazione di contratti di locazione, oltre alla stesura di contratti e la gestione completa delle pratiche relative alle locazioni.

Per ogni esigenza relativa al tuo immobile da affittare, e per ogni adempimento connesso relativo a immobili per i quali hai già trovato inquilino ci trovi a Ravenna in Via Enrico Pazzi 111.
Per fissare un appuntamento contattaci al 333/3797118.

Join The Discussion

Compare listings

Compare
Search

CONTATTACI SUBITO

SCOPRI COME POSSIAMO AIUTARTI