Quanto costano gli affitti a Ravenna?

Quanto costano gli affitti a Ravenna?

Cerchi una casa in affitto o vorresti affittare un immobile a Ravenna? Scopri quanto costano gli affitti a Ravenna.

I canoni medi degli affitti a Ravenna

Le cifre indicate sono indicative e possono variare sensibilmente in base al tipo di immobile, la posizione e le caratteristiche della casa.

Stanze in condivisione e monolocali

La soluzione più economica tra gli affitti a Ravenna è senz’altro una stanza in condivisione. Preferita da studenti fuori sede o lavoratori trasfertisti, una camera singola in un appartamento condiviso può costare attorno a € 300 + Spese. Per la ricerca di camere consigliamo di rivolgervi a gruppi facebook o a siti specializzati e siti delle università, in quanto sono poche le agenzie che le trattano.

Subito sopra alle camere ci sono i monolocali. Per un monolocale aspettati un canone attorno ai € 400,00… che possono variare in base alla dimensione, agli accessori (balcone, parcheggio, tipo di arredo) e alla posizione.

Bilocali

Il bilocale è una delle tipologie più richieste. Si tratta di appartamenti composti da soggiorno con angolo cottura, camera matrimoniale e bagno. Tipologia molto richiesta da single e giovani coppie. Si possono trovare dei bilocali a cavallo di € 500. In base al tipo di appartamento possono costare poco più o poco meno.

Trilocali

Aggiungendo una stanza aumentano i prezzi. Gli appartamenti con due camere da letto vanno da € 600 in su, sempre in base agli spazi reali e servizi. In caso di appartamenti di particolare pregio per un trilocale si potrebbero superare € 800.

Case grandi e immobili indipendenti

Per tipologia di immobili più grandi (con tre camere) la spesa sale esponenzialmente, si parte da € 750 a salire in base alle dimensioni, ai servizi, all’indipendenza e alla posizione.

Come premesso può esserci variazione verso l’alto o verso il basso se l’immobile è di particolare pregio, se ha garage, balconi grandi, è in una posizione vantaggiosa o è in alta classe energetica, in base al tipo di arredo e di servizi. Spostandosi fuori città il costo gli affitti scendono proporzionalmente alla distanza dal centro.

Gli immobili non arredati

Se l’immobile non è arredato o parzialmente arredato il canone scende circa del 10%. L’appartamento non arredato si affitta a meno, ma garantisce ai proprietari inquilini che resteranno più a lungo nel tempo.

In caso di affitti brevi le cifre sono diverse, in quanto si calcolano a giornata e a persona e variano sensibilmente in base al periodo dell’anno o contestualmente a eventi particolari.

Le spese indicate non includono le spese condominiali di pertinenza e di gestione,
come bollette e utenze.

Sai che puoi affittare casa a Ravenna pagando solo il 10% di tasse??

Non tutti sanno che esiste un tipo di contratto “agevolato” che permette un sensibile abbattimento delle tasse per i proprietari, fino al 10% dei canoni percepiti. I proprietari dovranno rispettare delle tabelle del comune nel calcolare il canone richiesto, considerando parametri dell’immobile e metratura, e stipulare il contratto secondo modelli predeterminati. Il contratto concordato nella città di Ravenna ha delle tabelle molto generose che sono molto vicine alle richieste di mercato, rendendolo la tipologia di contratto che in agenzia più consigliamo e che più spesso proponiamo ai nostri clienti.

Se devi calcolare il canone da chiedere per la tua casa in affitto a Ravenna, contattaci per una consulenza e ti aiuteremo a scegliere il tipo di contratto giusto e a selezionare l’inquilino affiancandoti in tutti i passi burocratici, per un affitto senza pensieri.

Join The Discussion

Compare listings

Compare

CONTATTACI SUBITO

SCOPRI COME POSSIAMO AIUTARTI