Quanto costa prendere un appartamento in affitto

Affitta casa a Ravenna

Le spese da affrontare per prendere un appartamento in affitto.

Spesso chi entra in Agenzia non ha idea di quali siano i costi da dover affrontare per prendere un appartamento in affitto. Ecco a voi un riepilogo dettagliato delle spese.

Hai una casa da affittare Ravenna? Scopri il nostro metodo per affittare casa serenamente!

Sognando casa, la tua agenzia di fiducia a Ravenna!

Prendendo come unità di misura una mensilità di canone di locazione, per un mese i costi sono i seguenti:

Deposito cauzionale: due/tre mensilità

Il deposito può variare da una a sei mensilità. In caso di contratti a canone agevolati il deposito massimo accordabile è pari a due mensilità e a tre mensilità in caso di immobile arredato. In alternativa potrete optare per una fidejussione bancaria o assicurativa.

La fidejussione va a sostituire il deposito cauzionale a fronte di un costo pagato alla banca, che si offre come garante per tutte le obbligazioni contrattuali. In caso di fidejussione l’importo coperto concordato può essere fino a sei mensilità. Il costo della fidejussione è una percentuale che si paga annualmente e incide circa € 150/200. Spesso le banche bloccano comunque la somma sul conto.

Il deposito cauzionale versato è produttivo di interessi legali; gli interessi vanno versati annualmente e sono un diritto da parte dell’inquilino (una clausola dove l’inquilino rinuncia agli interessi del deposito in un contratto è da ritenersi NULLA!).

Primo mese: 1 mensilità

A meno di diversi è prassi pagare il canone all’inizio del mese contrattuale e va versato in anticipo prima di ricevere le chiavi.

Spese contrattuali (Bollo e registro) : circa € 100 (in base al tipo di contratto)

In base alla tassazione scelta dal proprietario si spenderanno circa € 100. Vanno versate € 16,00 di marche da bollo per ogni copia del contratto oltre al 2% del canone annuo per l’imposta di registro. Questa spesa è da dividere al 50% tra conduttore e locatore e l’imposta di registro sarà da versare annualmente.

Se il proprietario opta per il regime fiscale denominato “cedolare secca” nulla sarà dovuto per bolli e imposta di registro.

Volture dei contatori: € 200 circa.

Nel momento in cui entrerai in un immobile dovrai volturare e intestare i contatori. I costi per le volture ammontano a circa € 200,00. Tale costo può essere più basso nel caso qualcuna delle utenze sia condominiale o si decida di mantenere le utenze intestate ai proprietari.

Questa spesa in base all’operatore può essere spalmata su più bollette e in parte restituita se si decide per un pagamento tramite addebito bancario.

Spese di agenzia: 10% del canone annuo + IVA

Qualora ti sia rivolto in agenzia considera il suo lavoro. Non è detto che se vai in un’altra delle agenzie immobiliari di Ravenna troverai i costi che trovi da Sognando Casa!

I costi e servizi inclusi nelle spese di agenzia

Prendendo un appartamento in affitto tramite agenzia, si paga una mediazione. Se scegli di appoggiarti alla nostra agenzia, compreso nel prezzo di mediazione, vi sono tutta una serie di servizi, quali:

  • Stesura del contratto
  • Voltura dei contatori (ovvero ci occupiamo di contattare gli erogatori dei servizi per cambiare le intestazioni)
  • Stesura inventario
  • Assistenza post contratto (rinnovi annuali, calcolo interessi, adempimenti successivi e risoluzione di eventuali problemi)

Riassumendo, il totale dei costi da sostenere per prendere un appartamento in affitto è compreso tra le 4 e le 5 mensilità (comprensivo del primo mese di locazione) e del deposito, che a fine locazione, previa verifica del rispetto di tutte le obbligazioni contrattuali, verrà restituito.

Dubbi o domande? Scrivi nei commenti e ti risponderemo!

Scopri le nostre offerte in affitto a Ravenna e provincia

Join The Discussion

Compare listings

Compare

CONTATTACI SUBITO

SCOPRI COME POSSIAMO AIUTARTI