Le guide alla vendita: I documenti necessari per vendere casa

I documenti necessari per vendere casa

Stai procedendo con la vendita della tua casa, hai scelto l’agenzia a cui affidarti e il tipo di incarico. È arrivato il momento di recuperare tutti i documenti (da solo o con l’ausilio della tua agenzia di fiducia! – guarda l’articolo precedente: Scegliere se vendere con agenzia o da solo.

Ti consigliamo di muoverti in anticipo, per non trovarti in brutte sorprese dopo avere intavolato una trattativa. Ecco un elenco dei documenti da recuperare e produrre per VENDERE SERENAMENTE.

1. DOCUMENTI RELATIVI ALL’IMMOBILE

Primo passo: incaricare un tecnico per verificare lo stato catastale e urbanistico. Sarà il vostro tecnico di fiducia a produrre la RELAZIONE TECNICA e l’APE (Attestato di Prestazione Energetica).

Eccovi l’elenco dettagliato:

ROGITO O ATTO DI PROVENiENZA

Controllare il ROGITO o l’ATTO DI PROVENIENZA per verificare la presenza di Convenzioni, Servitù, Vincoli. In caso di Immobile ereditato, serviranno tutte la dichiarazione di successione, i pagamenti degli oneri connessi, i certificati di morte dei precedenti proprietari.


VISURE E PLANIMETRIE CATASTALI

Le visure indicano la proprietà dell’immobile, i dati catastali e la rendita. Le planimetrie catastali sono degli elaborati che indicano esattamente l’ubicazione dell’immobile identificando con precisione la rappresentazione grafica della casa che si sta vendendo.


RELAZIONE TECNICA E VERIFICA URBANISTICA

Per vendere casa è necessario presentare contestualmente al rogito una RELAZIONE TECNICA E URBANISTICA DI CONFORMITÀ: non è possibile avere tale relazione se l’immobile non è completamente in regola e conforme agli elaborati grafici (vi assicuriamo che quasi tutte le case presentano qualche piccola difformità!). In questo documento saranno contenuti i TITOLI EDILIZI dell’immobile (Permesso di costruire, Cila, etc.) e i dati riguardanti l’ABITABILITÀ. 
Scopri di più!


APE: ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA

Questo documento attesta il consumo e l’impatto energetico dell’immobile, con una classe che va dalla G per gli immobili meno efficienti alla A4 per gli immobili a impatto 0 e completamente sostenuti da fonti energetiche rinnovabili. Questo documento è obbligatorio anche nel momento in cui si propone e si pubblicizza l’immobile: i dettagli e la classe vanno indicate in ogni singolo annuncio. 

Scopri di più!


SITUAZIONE CONDOMINIALE

In caso di immobile in condominio, verificare tramite l’amministratore la SITUAZIONE CONDOMINIALE, eventuali lavori previsti, già deliberati o in fase di discussione: tutti i lavori DELIBERATI prima del rogito sono a carico di chi vende. I lavori deliberati dopo sono a carico di chi compra. Andrà inoltre richiesta all’amministratore una dichiarazione (LIBERATORIA CONDOMINIALE) che attesti il puntuale pagamento delle spese condominiali fino al giorno del rogito e infine consegnata copia del regolamento condominiale all’acquirente.


CERTIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI

Controllare le CERTIFICAZIONI DEGLI IMPIANTI, che siano valide e attuali, o dichiarare esplicitamente la mancanza di certificazioni durante la trattativa in caso di documenti scaduti o impianti vetusti. Va consegnato al futuro proprietario anche il libretto della caldaia che deve essere in ordine, se si è dichiarato un impianto completamente a norma.


CONTRATTO DI LOCAZIONE

Se l’appartamento è affittato il proprietario deve fornire copia del contratto di locazione, per permettere all’acquirente di valutarne durata condizioni e scadenza, e i vincoli di tempo che impone.


CONTRATTO DI MUTUO

Qualora vi fossero ipoteche sull’immobile sono da indicare, non rendono l’immobile invendibile. Ma nella transazione all’atto di rogito le somme per chiudere il mutuo (di cui andrà chiesto un conteggio preciso) saranno da versare direttamente alla banca creditrice, che procederà automaticamente all’estinzione dell’ipoteca.


2. DOCUMENTI PERSONALI

DOCUMENTI DI IDENTITÀ

Serviranno i documenti personali AGGIORNATI di entrambe le parti (se il tuo documento è in scadenza fallo nuovo per tempo!). Servono codice fiscale, carta d’identità o passaporto.


STATO CIVILE

Stato civile o certificato di matrimonio (che indichi il vostro regime patrimoniale, se single, sposati in comunione dei beni, o in separazione)


Per vendere casa non si deve semplicemente… vendere casa.

Siamo a vostra completa disposizione per aiutarvi nella giungla delle normative e per fare da garanti terzi con l’obiettivo unico di VENDERE SERENAMENTE.

Nella città di Ravenna potremo aiutarvi in tutte le fasi della trattativa.

Scopri il nostro metodo per vendere serenamente!

Sognando casa, la tua agenzia di fiducia a Ravenna!

Vi affiancheremo nella ricerca non solo dell’acquirente, ma anche nel reperimento di tutti i documenti necessari, con una presenza attiva e precisa fino al rogito notarile.

Leggi il prossimo articolo della GUIDA PER VENDERE SERENAMENTE: I nostri consigli per una presentazione perfetta della tua casa

Join The Discussion

Compare listings

Compare

CONTATTACI SUBITO

SCOPRI COME POSSIAMO AIUTARTI