In cosa consiste il lavoro di Agente immobiliare

Agente immobiliare a Ravenna come funziona questo lavoro

Agenti immobiliari e agenzie immobiliari, che mondo! Spesso si ha un’idea distorta di questo lavoro e delle competenze che richiede. In questo articolo vogliamo raccontarvelo per chi sogna di iniziare a lavorare in questo ambito, chi ha a che fare con questa categoria, e per chi ha una brutta opinione: speriamo di dissolvere le vostre titubanze e guadagnare un po’ della vostra fiducia.

Il ruolo delle agenzie immobiliari e degli agenti immobiliari a Ravenna

In Italia, l’agente immobiliare ha il ruolo principale di mediatore. Secondo il codice civile, art. 1754, “È mediatore colui che mette in relazione due o più parti per la conclusione di un affare, senza essere legato a ciascuna di esse da rapporti di collaborazione, dipendenza o rappresentanza.”

Se legalmente il lavoro si ferma ufficialmente al mettere le parti in contatto le migliori agenzie cercano di diventare consulenti a 360 gradi seguendo le pratiche immobiliari in tutti gli aspetti: valutazioni e stime, studi di fattibilità, mediazione, contratti non solo in fase di primo contatto ma fino alla totale e serena conclusione della vendita.

Devi vendere casa a Ravenna?

Scopri il metodo “Sognando Casa” per vendere serenamente!

Elementi della storia degli agenti immobiliari e il ruolo dei sensale

La figura dell’agente immobiliare ha radici profonde nella storia, con il suo antenato diretto, il “sensale”, che svolgeva un ruolo simile in epoche passate. I sensale erano mediatori che facilitavano le transazioni di vario tipo, inclusi immobili, merci e persino matrimoni. La loro abilità risiedeva nella conoscenza approfondita del mercato e nella capacità di connettere persone con esigenze complementari, assicurando che entrambe le parti uscissero soddisfatte dall’affare. Questa antica professione pone le basi per l’agente immobiliare moderno, unendo tradizione e innovazione per rispondere alle esigenze attuali del mercato. Un tempo nelle piazze tramite la loro rete di contatti riuscivano a chiudere a seguire le vendite in maniera ufficiosa.

L’evoluzione del mondo ha portato all’evoluzione delle professioni: ora l’agente immobiliare deve avere un abilitazione e ha una serie di obblighi e responsabilità che lo rendono un elemento indispensabile per le transazioni immobiliari. Si va oltre alla mediazione!

I requisiti per essere agente immobiliare

Per diventare un agente immobiliare in Italia, è necessario ottenere un “patentino“, ufficialmente noto come licenza di agente di affari in mediazione. Questo processo richiede il superamento di un esame, che a sua volta implica una serie di requisiti preliminari: avere la maggiore età, godere dei diritti civili, possedere un diploma di scuola secondaria superiore, completare un corso di formazione specifico e avere la fedina penale pulita. Questi passaggi assicurano che l’agente immobiliare abbia le basi legali e pratiche per operare nel settore.

Le competenze per essere agente immobiliare

Sono tante le competenze che un bravo agente immobiliare deve sapere offrire.

Vi sono competenze dirette legate all’esercizio della professione. Gli agenti immobiliari devono avere una conoscenza approfondita in vari ambiti, inclusi diritto, estimo, catasto, locazioni, contratti, competenze finanziarie e bancarie e le leggi specifiche che regolano il mercato immobiliare. Queste competenze sono fondamentali per guidare i clienti attraverso la complessità delle transazioni immobiliari.

Oltre alle competenze dirette, gli agenti immobiliari devono padroneggiare una serie di abilità complementari quali problem solving, fotografia, produzione video, uso dei social media, marketing, progettazione e comunicazione. Queste competenze connesse sono cruciali per promuovere efficacemente gli immobili e attrarre potenziali compratori o inquilini.

Diventa in questo aspetto fondamentale la formazione che deve essere continua in un mondo dove le normative cambiano in continuazione ed emergono regolarmente nuove tecnologie e nuovi canali di comunicazione.

La giornata dell’agente immobiliare

Se guardate i programmi televisivi (Cit: “Case a prima vista”) l’immaginario del nostro lavoro può essere molto distorto. Quello che viene mostrato è solo una piccola parte delle attività quotidiane che impegnano le nostre giornate. La fase della visita è solo un piccolo pezzo dell’attività di mediazione.

La giornata tipo di un agente immobiliare è varia e dinamica, richiedendo una notevole capacità di adattamento e una vasta gamma di competenze. Di sicuro non è un lavoro “da scrivania”. Si entra e esce dall’ufficio tante volte. È un lavoro che richiede tanta proattività e attenzione.

Le attività a cui ci si deve dedicare sono:

  • ricerca immobili (sfruttando tutte le tecnologie a disposizione)
  • sopralluoghi e visite
  • gestione delle trattative
  • seguire i clienti
  • predisposizione di contratti
  • valutazioni
  • marketing e ricerca
  • formazione

Ogni giorno presenta le sue sfide e opportunità, rendendo la professione di agente immobiliare impegnativa ma estremamente gratificante in un lavoro ogni giorno diverso. La capacità di adattarsi, la conoscenza approfondita del mercato e le competenze interpersonali sono fondamentali per navigare con successo nelle varie fasi della giornata lavorativa.

La sfida di essere agente immobiliare oggi

L’ambiente odierno richiede che gli agenti immobiliari non solo abbiano una solida conoscenza del loro campo, ma anche che sappiano distinguersi attraverso un servizio eccezionale. Fare la differenza significa offrire un’esperienza personalizzata e di valore aggiunto, utilizzando tutte le risorse tecnologiche e comunicative a disposizione per soddisfare le esigenze uniche di ogni cliente. Questo può includere l’uso innovativo dei social media per raggiungere una più ampia audience, tecniche di storytelling per evidenziare le caratteristiche uniche di un immobile, o un approccio orientato al cliente che metta in evidenza la trasparenza, l’affidabilità e l’impegno nell’assistenza post-vendita. In un mercato competitivo, essere un agente immobiliare significa non solo facilitare una transazione, ma creare una relazione duratura basata sulla fiducia e sulla soddisfazione del cliente.

Join The Discussion

Compare listings

Compare

CONTATTACI SUBITO

SCOPRI COME POSSIAMO AIUTARTI