Guida alla vendita: esclusiva o non esclusiva?

Chiavi di casa

Hai deciso di vendere casa e di rivolgerti ad un’agenzia (Vedi articolo precedente: Scegliere se vendere con agenzia o da soli). Il prossimo passo consiste nel decidere che tipo di incarico conferire.

Le alternative sono due:
incarico di vendita in esclusiva VS incarico di vendita non in esclusiva.

La differenza è netta: l’incarico con esclusiva prevede di rivolgerti ad un’unica agenzia che sarà l’unica incaricata e autorizzata di vendere l’immobile e gestirne visite e trattative. Il proprietario dovrà passare attraverso l’agenzia e non potrà gestire trattative private né promuovere il proprio immobile attraverso altre agenzie immobiliari.

Se opterai per un incarico non in esclusiva potrai affidarti a una molteplicità di agenzie immobiliari e proporre anche autonomamente la tua casa. Chi venderà l’immobile riceverà la provvigione pattuita.

Vantaggi e svantaggi per le due tipologie di incarico

Incarico non in esclusiva

  • Possibilità di autopromuovere l’immobile. Se l’immobile è venduto dall’agenzia tramite i suoi canali si pagherà la provvigione, ma se si ha la fortuna di trovare autonomamente, avrai la facoltà di procedere risparmiando la commissione.
  • Molteplicità di mediatori: avendo più agenzie che lavorano sull’immobile le possibilità di interessati si moltiplicano (ma attento alla qualità degli contatti!). Le varie agenzie immobiliari in concorrenza potranno pubblicizzare l’immobile su diversi canali rendendolo più visibile.
  • I due punti sopra indicati possono essere contemporaneamente svantaggiosi: è vero che vendendo da solo potrai risparmiare la provvigione, ma ricorda: la provvigione porta con sé molti servizi e l’agenzia che ti seguirà nella trattativa potrà essere un garante che ti aiuterà a vendere serenamente.
  • Avere a che fare con tante agenzie porta con sé confusione: immobile proposto a cifre diverse, visite ripetute con lo stesso cliente. Le agenzie investono risorse nella vendita e quando c’è un incarico in esclusiva daranno il massimo. Senza esclusiva l’immobile sarà uno dei tanti gestiti.
  • Tante visite pochi risultati: potresti rischiare di essere sommerso da visite e chiamate, spesso a vuoto. Ogni agenzia ha il suo modo di lavorare e dovrai comunque scremare tra quelle che lavorano bene e quelle che lavorano meno bene.

Un piccolo consiglio

Se decidi comunque di vendere e affidare l’incarico a più di un’agenzia, evitata di sceglierne troppe e segnati bene gli interlocutori. In questo modo potrai avvertire tutti in caso di cambi sul prezzo o di aggiornamenti sulla tua situazione e le vostre esigenze.

Devi vendere casa a Ravenna? Scopri il nostro metodo per vendere serenamente!

Sognando casa, la tua agenzia di fiducia a Ravenna!

Incarico in esclusiva

  • Un solo referente: in caso di incarico in esclusiva avrai una sola agenzia come referente. Questa gestirà tutte le visite le trattative e le fasi della vendita. Avrà una conoscenza approfondita dell’immobile e dedicherà tutte le sue energie alla trattativa. Potrà aggiornarti dettagliatamente e in caso di cambio di necessità avrete un unico interlocutore con cui interfacciarvi.
  • Si tratta di un rapporto di fiducia dove ti impegnerai a passare attraverso l’agenzia per qualunque trattativa e l’agenzia metterà a tua disposizione tutti i suoi strumenti per vendere l’immobile entro la fine dell’incarico.
  • Avendo la garanzia fino a scadenza incarico di essere l’unico referente autorizzato a vendere l’immobile il mediatore investirà maggiormente nel tuo immobile. Promozione mirata attraverso campagne social, spazio sui media cartacei e digitali e nella propria vetrina e sponsorizzazioni.
    Gli spazi e le risorse sono limitate e hanno un costo: le agenzie tendono a concentrare i massimi sforzi sugli immobili sui quali hanno un incarico.
  • L’agenzia potrà esporsi e indicare maggiori informazioni, quali geolocalizzazioni precise, un cartello se autorizzati. Paradossalmente è più visibile un immobile affidato ad un’unica agenzia che lo pone in primo piano tra gli altri che un immobile visibile con tante agenzie ma presentato come uno dei tanti.

Affidare un incarico in esclusiva non esclude all’agenzia di collaborare con altre agenzie. Lo scopo è vendere l’immobile a un prezzo equo entro la fine dell’incarico. In caso di esclusiva l’agenzia non avrà fretta di S-vendere l’immobile e considerare la tua casa e le tue esigenze con la massima serenità.

Lo svantaggio è che una volta affidato l’incarico dovrai passare tramite l’agenzia anche in caso di trattative private; ma è uno svantaggio a metà. Il privato potrebbe contattarti solo perché ha visto l’immobile attraverso i canali dell’agenzia che si è esposta con foto e dettagli che rendono individuabile l’immobile.

Tra gli errori più grandi nel vendere casa c’è l’idea che un esclusiva sia un vincolo. Diventa invece la strategia migliore per vendere casa alle migliori condizioni possibili.

L’incarico in esclusiva non è un legame “eterno”: solitamente ha una durata che si concorda e può andare tra i quattro mesi e l’anno. Riteniamo che un incarico di otto mesi nel mercato di Ravenna sia vincolante per un tempo adeguato a vendere l’immobile. Se l’agenzia a cui ti sei affidato non è riuscita a vendere l’immobile entro la scadenza probabilmente o non ha lavorato bene o siete partiti da una valutazione troppo alta rispetto all’immobile.

Qualunque sia la tua scelta o se hai dubbi o domande, non esitare a contattarci! Ci trovi allo 0544/464143 o su info@sognandocasa.it

Vai al prossimo articolo: I documenti necessari per vendere casa

Join The Discussion

Compare listings

Compare
Search

CONTATTACI SUBITO

SCOPRI COME POSSIAMO AIUTARTI