Conferma detrazioni fiscali e ecobonus per il 2020

Da anni esiste una importante detrazione a favore di chi ristruttura e riqualifica un immobile, sotto forma di detrazioni fiscali fino al 65% delle spese sostenute con un tetto di € 100.000. Da anni queste detrazioni vengono confermate ad ogni finanziaria, con il dubbio per l'anno successivo se saranno confermate o rimodulate. Con l'ultmo decreto crescita era possibile anzichè spalmare questa detrazione in 10 anni, portarla subito come vantaggio con uno sconto immediato in fattura da parte del fornitore.

La prossima manovra finanziaria, a quanto pare, punta a rinnovare queste detrazioni, rifinanziandole e rendendole strutturarli: resta in dubbio la conferma dello "sconto in fattura" immediato; questo sconto è stato bocciato dalle piccole e medie imprese che si sono trovate in difficoltà a sostenere questa spesa per mancanza di liquidità dovendone anticipare e sopportare i costi.

Dalle bozze della manovra la detrazione del 50% sulle ristrutturazione edilizie si avvia a diventare una misura a regime e senza scadenza, sostituendosi definitivamente alla detrazione precedente del 36%, mentre si prevedono condizioni più sfavorevoli per l'eventuale sconto in fattura.

Resta dunque sempre conveniente comprare un immobile da ristrutturare e riqualificare, ma ricordate: se è vostro programma monetizzare immediatamente lo sconto è megli affrettarsi e concludere i lavori entro fine anno. In caso contrario lo sconto ci sarà ma sarà una detrazione da portare in successiva dichiarazione dei redditi per i successivi 10 anni.

Restate connessi per ulteriori aggiornamenti!

Richiedi una consulenza gratuita!

Come Trovarci

Via E. Pazzi, 111 - 48121 Ravenna RA Italia