APE: l'attestato di prestazione energetica

Negli ultimi anni la "coscienza" energetica, a livello italiano, ed europeo, sta acquisendo un ruolo sempre più evidente.

Dal 2009 le case, infatti come per gli elettrodomestici, pure gli immobili hanno una loro CLASSIFICAZIONE ENERGETICA. L’ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA (APE) è un documento redatto da un tecnico qualificato, nel quale è indicato come l'immobile si comporta nel suo consumo energetico, valutando la coimbientazione e il tipo di impianti.

È bene sapere che una casa o edificio che è stato costruito senza accorgimenti dal punto di vista energetico, oltre a causare un maggiore inquinamento, produrrà anche spese di gestione molto più elevate per chi che lo abita.

L'attestato di prestazione energetica (precedente conosciuto come "Certificazione energetica" ) va allegato al rogito in caso di vendita e al contratto di affitto in caso di locazione: senza non si rogita. La classe risultante può andare dalla Classe G, per gli immobili meno efficenti, alla Classe A4 per gli immobili totalmente autosostenibile e indipendenti dal punto di vista energetico. Si tiene conto della coimbientazione, della disponibilità di impianti di energia rinnovabile come termosolare o fotovoltaico e del tipo di caldaia per la produzione di riscaldamento e acqua calda, dell'orientamento e della zona climatica.

Mediamente per un immobile NON di nuova generazione avrà una classe G per gli immobili datati e non ristrutturati, a salire in base agli interventi e rimodernamenti effettuati negli anni. Investire in una riqualificazione energetica del proprio immobile, approfittando anche delle detrazioni fiscali dedicate, fino al 65%, vi permetterà non solo di risparmiare nelle bollette, ma anche di valorizzare il vostro immobile in caso di vendita, e di avere una minore impronta ambientale nella propria quitidianità vivendo in una casa più ecologica e sostenibile,

Il certificato ha una durata di 10 anni dal momento in cui viene redatto la prima volta e va aggiornato in caso di mutazioni della tenuta energetica dell'immobile (quali installazione di una nuova caldaia, di termocappotto, sostituzione di infissi).

Non solo: è obbligatorio per poter vendere o proporre un immobile, in quanto la classificazione e i dettagli vanno indicati obbligatoriamente nelle inserzioni pubblicitarie e nelle proposte di compravendita o di locazione, iIn ogni media pubblicitario, che sia cartaceo, o via internet e sono previste nella regione Emilia Romagna multe salate in caso di inadempimento. Se l'annuncio di un immobile da vendita o affitto non contiene i parametri energetici, la sanzione amministrativa è variabile tra i 500 ed i 3000 euro (anche se a nostra conoscenza sono rari i casi di applicazione della sanzione al momento).

Sono escusi dall'obbligo dell'attestato immobili senza impianti di riscaldamento, quali garage, cantine, rimesse, magazzini o depositi.

L'agenzia Sognando Casa, attraverso un suo consulente, offre, a chi ne avesse bisogno, il servizio di redazione di Attestato di Prestazione Energetica.

Non esitate a contattarci per chiarimenti o ulteriori informazioni!

Richiedi una consulenza gratuita!

Come Trovarci

Via E. Pazzi, 111 - 48121 Ravenna RA Italia