La relazione tecnica di conformità

Dal 1' settembre 2017 nella regione Emilia Romagna è diventato obbligatorio produrre prima di vendere una relazione tecnica urbanistica e catastale riguardande l'immobile che si vende. Questo documento andrà allegato all'atto di rogito e molte banche non procedono con la richiesta mutuo se questo documento non viene fornito al momento della perizia.

La Relazione Tecnica è una perizia tecnica OBBLIGATORIA richiesta dai notaio e obbligatoria per poter compravendere qualsiasi tipologia di fabbricato sia ad uso residenziale che commerciale. Viene redatta da un professionista abilitato (su incarico ed a spese del venditore) dalla quale risulti la conformità catastale dello stato di fatto e l’esame edilizio e urbanistico dell’immobile oggetto di vendita. In due parole la Relazione Tecnica deve attestare che l’immobile è conforme a quanto indicato nella documentazione tecnica depositata presso il Comune e presso il Catasto.

 

Il tecnico opera con questa modalità:

- Verifica la conformità urbanistica e catastale dell’immobile eseguendo un rilievo delle particelle oggetto di compravendita,

- Estrapola la documentazione urbanistica e catastale di riferimento, con una presa visione presso i registri del comune di appartenenza, confrontandola coi dati acquisiti dal rilievo.

- Redige una Relazione tecnica di conformità urbanistica e catastale da allegare al rogito.

Relativamente all’immobile oggetto di compravendita la Relazione contiene indicazioni su:

-  descrizione del bene, accessori, eventuali servitù, ecc.;

storia urbanistica;

- conformità urbanistica ed eventuali sanatorie;

- certificato di destinazione urbanistica;

- presenza agibilità e abitabilità;

- conformità catastale;

- regolarità degli impianti;

- certificazione energetica.

Con la Relazione tecnica tutti i soggetti coinvolti nelle trattative saranno garantiti sotto il profilo dell’esame tecnico relativamente alla regolarità urbanistica e all’agibilità dell’immobile.

Per redigere la Relazione di conformità urbanistica e catastale servono due mesi o più (a seconda della difficoltà di reperire tutta la documentazione).  Tutte le difformità devono essere sanate/sistemate prima della compravendita e quindi prima della Redazione della Relazione Tecnica.

Il tecnico abilitato geometra, architetto, ingegnere ecc… DEVE essere iscritto regolarmente all’Albo professionale ed in possesso di idonea polizza assicurativa professionale a copertura di eventuali danni patrimoniali conseguenti al proprio operato.

(Pertanto è utile che il proprietario di un immobile si attivi per tempo per produrla al fine di non perdere l’occasione di una vendita). 

Per maggiori informazioni non esitate a contattarci.

Richiedi una consulenza gratuita!

Come Trovarci

Via E. Pazzi, 111 - 48121 Ravenna RA Italia